<![CDATA[FIP]]> Tue, 15 Oct 2019 10:22:18 UTC <![CDATA[Giustizia sportiva - Commissione Vertenze Arbitrali. Iscrizione nella lista degli Arbitri ]]> E' possibile chiedere l’iscrizione nella lista degli Arbitri della FIP-CVA, per la nomina a Presidente e Componente dei Collegi Arbitrali amministrati dalla Commissione Vertenze Arbitrali-CVA della FIP, in base alla clausola compromissoria (art. 54 dello Statuto FIP).

La disciplina relativa al procedimento arbitrale è stabilita agli artt. 62 e seguenti del Regolamento Organico della FIP, consultabile facendo click

I requisiti per la iscrizione, indicati all’art. 64 del Regolamento Organico della FIP, constano di comprovata esperienza e competenza nel diritto sportivo (da documentarsi mediante invio del proprio cv), e nella assenza delle cause ostative indicate all’art.64 comma 2 del Regolamento Organico. Tale ultimo requisito, autocertificato dal richiedente, potrà essere comunque oggetto di accertamento da parte della Federazione Italiana Pallacanestro.

Coloro che siano interessati alla iscrizione dovranno far pervenire alla Segreteria degli Organi di Giustizia della Federazione Italiana Pallacanestro, all’indirizzo mail giustizia@fip.it la domanda, redatta secondo l’allegato modulo, debitamente compilata, datata e sottoscritta, unitamente ad un cv aggiornato.

Coloro che verranno ritenuti idonei all'iscrizione riceveranno apposita comunicazione all’indirizzo mail indicato nella domanda, a cui dovrà fare seguito l’accettazione dell'iscrizione.
]]>
Tue, 15 Oct 2019 10:02:00 UTC
<![CDATA[Altre notizie - Coppe Europee. Al via FIBA Champions League e Euroleague Women. Terzo turno per Eurolega e Eurocup. 9 italiane in campo ]]> Battesimo europeo per Happy Casa Brindisi e Banco di Sardegna Sassari, impegnate nel primo turno della FIBA Champions League, e per Famila Schio e Umana Reyer Venezia, chiamate al debutto in Euroleague Women. Terza giornata di gare invece per Milano in Eurolega e per Virtus Bologna, Venezia, Trento e Brescia in Eurocup.

Entrambe lituane le avversarie di pugliesi e sardi nel primo turno della manifestazione FIBA. Ad aprire il programma delle Coppe sarà proprio Brindisi che, dopo lo storico successo in campionato sul campo dell’Olimpia, è oggi impegnata a Klaipeda nella sfida al Neptunas (ore 18.00, Eurosport 2).

Domani, 16 ottobre, sarà invece la volta della Dinamo Sassari, campione in carica della FIBA Europe Cup, che affronterà il Lietkabelis nel Round 1 del Girone A della Champions League (ore 20.30, Eurosport Player).

Nel terzo turno di Eurolega l’Olimpia Milano calca giovedì 17 ottobre il parquet dell’OAKA per incrociare il Panathinaikos. Entrambe le squadre hanno raccolto finora una vittoria e una sconfitta (ore 20.30, Eurosport Player).

Capitolo Eurocup. Quest’oggi tocca a Virtus Bologna e Reyer Venezia. La Segafredo, solitaria in vetta alla classifica di Serie A con 4 vittorie e a punteggio pieno anche nel Girone A dell’Eurocup (2 vittorie su 2 gare), ospita gli spagnoli del MoraBanc Andorra, che arrivano al PalaDozza con un bottino di un successo (nel Round 2 contro l’Ulm) e una sconfitta (all’esordio con Monaco). Inizio alle 20.30, su Eurosport Player.

A caccia dei primi 2 punti europei, nella terza giornata del Girone B i lagunari ricevono i turchi del Tofas Bursa, che in Super Ligi sono terzi in classifica con due vittorie consecutive dopo il ko del primo turno (ore 20, Eurosport Player).

Domani, 16 ottobre, sarà invece la volta di Brescia e Trento. Per entrambe ci sono due avversarie ancora a quota zero punti in Europa. La Germani ospita l’Olimpia Lubiana, fanalino di coda del Girone C (ore 20.45, Eurosport Player). Gara casalinga anche per la Dolomiti Energia, contro i tedeschi dell’Oldenburg (ore 19.30, Eurosport Player).

Prima europea per il Famila Schio e la Reyer Venezia in Euroleague Women. Le fresche vincitrici della Supercoppa (undicesimo successo, nono di fila), cominciano l’avventura nel Girone B contro le polacche del Arka Gdynia (giovedì 17 ottobre, ore 20.30, YouTube FIBA).
Le orogranata rincontrano una vecchia rivale, l’ex Schio Isabelle Yocoubou, nella sfida del Taliercio contro il Bourges Basket (16 ottobre, ore 19.30. YouTube FIBA).


Martedì 15 ottobre

FIBA Champions League
Neptunas Klaipeda - Happy Casa Brindisi
Ore 18.00, Eurosport 2

Eurocup
Umana Reyer Venezia - Tofas Bursa
Ore 20.00, Eurosport Player

Segafredo Virtus Bologna - MoraBanc Andorra
Ore 20.30, Eurosport Player

Mercoledì 16 ottobre

FIBA Champions League
Banco di Sardegna Sassari - Lietkabelis
Ore 20.30, Eurosport Player

Eurocup
Dolomiti Energia Trento - EWE Baskets Oldenburg
Ore 19.30, Eurosport Player

Germani Leonessa Brescia - Cedevita Olimpija Lubiana
Ore 20.45, Eurosport Player

Euroleague Women
Umana Reyer Venezia - Bourges
Ore 19.30, YouTube FIBA

Giovedì 17 ottobre

Eurolega
Panathinaikos OPAP – A|X Armani Exchange Olimpia Milano
Ore 20.30, Eurosport Player

Euroleague Women
Famila Schio - Arka Gdynia
Ore 20.30, YouTube FIBA
]]>
Tue, 15 Oct 2019 09:00:00 UTC
<![CDATA[Provvedimenti disciplinari - Serie A. Gare del 13 ottobre 2019 ]]> Serie A
Quarta giornata di Andata. Gare del 13 ottobre 2019

POMPEA BOLOGNA. Ammenda di Euro 1.000,00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri.
]]>
Mon, 14 Oct 2019 11:13:00 UTC
<![CDATA[High School BasketLab - A2 Femminile, HSBL sconfitta a Viterbo (59-47) ]]> Nella terza giornata del campionato di A2 girone Sud, la squadra del progetto High School BasketLab è stata sconfitta 59-47 a Viterbo.
''La migliore marcatrice è stata Vittoria Blasigh con 18 punti, in doppia cifra anche Sara Ronchi a quota 10.

Belli 1967 Viterbo - High School Basket Lab 59 - 47 (18-8, 35-15, 53-31, 59-47)
BELLI 1967 VITERBO: Martin 4 (0/2, 1/1), Grimaldi* 9 (2/4, 1/5), Bevolo 6 (3/4 da 2), Veinberga* 8 (1/2, 2/5), Gasbarri 2 (1/1 da 2), Boccalato 9 (2/6, 1/4), Patanè* 10 (4/10, 0/2), Cirotti 2 (1/3, 0/1), Pasquali, Spirito* 3 (0/2, 1/1), Stoichkova* 6 (2/7, 0/1), Scordino. Allenatore: Scaramuccia C.
Tiri da 2: 16/44 - Tiri da 3: 6/22 - Tiri Liberi: 9/14 - Rimbalzi: 35 12+23 (Stoichkova 9) - Assist: 12 (Grimaldi 3) - Palle Recuperate: 21 (Patanè 4) - Palle Perse: 21 (Spirito 4)
HIGH SCHOOL BASKET LAB: Logoh* 4 (2/6, 0/4), Blasigh* 18 (3/8, 3/7), Ronchi* 10 (3/5, 1/2), Varaldi, Braida 8 (4/7 da 2), Volpe, Arado*, Savatteri* 4 (2/5 da 2), Egwoh 1 (0/0, 0/0), Keshi 2 (1/4 da 2), Medeot, Rescifina. Allenatore: Lucchesi G.
Tiri da 2: 15/42 - Tiri da 3: 4/14 - Tiri Liberi: 5/11 - Rimbalzi: 52 16+36 (Braida 9) - Assist: 7 (Logoh 3) - Palle Recuperate: 10 (Arado 3) - Palle Perse: 36 (Logoh 8)
Arbitri: Manco M., Del Gaudio A.

Terza giornata
Cus Cagliari - Fe.Ba. Civitanova Marche 69 - 51
La Molisana Campobasso - E-Work Faenza 50 - 47
Belli 1967 Viterbo - High School Basket Lab 59 - 47
Farmacia del Tricolle Basket Ariano Irpino - Virtus Surgical Cagliari 72 - 48
Jolly Acli Livorno - Gruppo Stanchi Athena Roma 66 - 61
Nico Basket Femm. - San Salvatore Selargius 77 - 53
Carispezia Spezzina - RR Retail Galli San Giovanni Valdarno 65 - 60
Riposa: La Bottega del Tartufo Umbertide

CLASSIFICA:
Nico Basket 6, La Molisana Campobasso 6, La Bottega del Tartufo Umbertide* 4, CA Carispezia Cestistica Spezzina* 4, Farmacia del Tricolle Basket Ariano Irpino 4, Cus Cagliari 4, Jolly Acli Livorno 4, Belli 1967 Viterbo* 2, RR Retail Galli San Giovanni Valdarno 2, E-Work Faenza 2, San Salvatore Selargius 2, Virtus Surgical Cagliari 2, Gruppo Stanchi Athena Roma 0, Fe.Ba. Civitanova Marche 0, High School Basket Lab 0.

*una partita in meno ]]>
Sun, 13 Oct 2019 23:16:00 UTC
<![CDATA[Presidente - Supercoppa Italiana. Vince il Famila Schio. Le congratulazioni del presidente Petrucci ]]> E' del Famila Schio il primo Trofeo della stagione 2019-20. Il Famila si aggiudica la Supercoppa Italiana battendo in finale Passalacqua Ragusa 61-54. E' l'undicesima volta che Schio si aggiudica questo Trofeo.

Al presidente Marcello Cestaro, all'allenatore Pierre Vicent, allo staff e alle giocatrici vanno le congratulazioni del presidente FIP Giovanni Petrucci ]]>
Sun, 13 Oct 2019 19:24:00 UTC
<![CDATA[Altre notizie - Coppe Europee. Secondo turno. Primo successo in Eurolega per Milano. Due vittorie e due sconfitte in Eurocup. ]]> Tre vittorie e due sconfitte per le 5 formazioni italiane impegnate nelle Coppe europee in questa seconda giornata.
In Euroleague Milano coglie al Forum la prima vittoria stagionale nella manifestazione superando i lituani dello Zalgiris Vilnius. Il primo quarto perfetto 23-7 da l'abbrivio agli uomini di Messina, che nelle restanti tre frazioni controllano le sfuriate della squadra di Jasikevicius e portando a casa il risultato nonostante un finale da brivido.

Nella seconda giornata dell'Eurocup un altro 2 vinte-2 perse per le italiane. Nel Girone A la Segafredo Virtus Bologna, davanti al proprio pubblico, rifila un convincente +19 al Maccabi Rishon LeZion (96-77). Gaines manda a referto 21 punti, ma per le Vu Nere sono altrettanto determinanti gli 11 punti e i 10 rimbalzi di Giampaolo Ricci. Nella seconda vittoria su due gare nel Girone A, fra i felsinei spicca anche la prova del classe '99 Alessandro Pajola, autore di 10 punti (anche 4 rimbalzi e 2 assist).

Primo successo per la Dolomiti Energia Trento nel Girone D. Dopo il ko casalingo contro il Galatasaray, la squadra di coach Brienza si rimette in carreggiata espugnando il campo del Buducnost Voli Podgorica con il punteggio di 77-68. Fra gli scorer dei trentini il migliore è Blackmon (19 punti), mentre Ale Gentile e Andrea Mezzanotte mandano a referto rispettivamente 6 e 4 punti.

Vanno invece ko l'Umana Reyer Venezia e la Germani Leonessa Brescia. I Campioni d'Italia rimangono a quota 0 punti nel Girone B dopo la sconfitta contro la Lokomotiv Kuban di Luca Banchi per 77-63. Con uno scarto quasi identico, termina anche l'impegno in trasferta dei lombardi. La Joventut Badalona si impone 81-68, con gli Azzurri Abass (15 punti) e Luca Vitali (13) gli unici a raggiungere la doppia cifra. ]]>
Sat, 12 Oct 2019 11:48:00 UTC
<![CDATA[Libri - PILLACANESTRO. Gli appunti di 40 anni di basket di coach Stefano Pillastrini. In beneficenza il ricavato ]]> Si chiama PILLACANESTRO il libro di coach Stefano Pillastrini che l’autore ha voluto sottotitolare: “Appunti di basket di un coach partito dai campetti”.

Il volume, 252 pagine, con un ricco corredo fotografico a colori, uscito nei primi giorni di ottobre, racconta i primi 40 anni nella pallacanestro dell’uomo nato a Ferrara il 19 luglio 1961: dalla prima stagione (1979/1980, allenatore delle giovanili alla Polisportiva San Savino) fino allo scorso campionato, concluso portando alla salvezza Reggio Emilia in Serie A.

Stefano Pillastrini è un allenatore di basket che dei progetti pluriennali e della valorizzazione dei giovani ha fatto due elementi fondamentali della propria carriera, privilegiando sempre il progetto alla categoria e lanciando numerosi giovani. Parallelamente al lavoro di allenatore professionista, ha creato il frequentatissimo Eurocamp di Cesenatico: annuale punto di ritrovo estivo per migliaia di giovani appassionati di tante discipline sportive.

PILLACANESTRO è un diario di appunti per ricordare le origini, l’importanza della famiglia e del volontariato e la bellezza dei progetti portati avanti in armonia. Un modo per rivivere dolori e gioie, ringraziare i tanti compagni di viaggio e guardare al futuro, con la voglia sempre viva di confrontarsi e migliorarsi.

Coach Pillastrini ha iniziato la carriera nel settore giovanile della Fortitudo Bologna, che ha portato alla vittoria dello Scudetto Juniores nel 1989. A livello di club, ha finora allenato –dalla Serie B all’Eurolega– Fortitudo Bologna, Ferrara, Cervia, Modena, Forlì, Montecatini, Pesaro, Udine, Montegranaro, Virtus Bologna, Varese, Torino, Treviso e Reggio Emilia, vincendo campionati a Cervia, Montecatini, Montegranaro, Varese e Torino. Nella stagione 2005-06 ha vinto il Premio Reverberi (Oscar del Basket), come allenatore dell’anno. Nel 2007 ha allenato la Nazionale Under 18 al Campionato Europeo di categoria in Spagna.

Il libro, curato dal giornalista Luca Maggitti che ne ha firmato la prefazione, è diviso in 10 capitoli ed arricchito dai contributi di Mattia Ferrari (attuale coach di Casale Monferrato), Giustino Danesi de Luca (preparatore fisico dell'Olimpia Milano) e Alessandro Mamoli (giornalista di Sky). Nel capitolo dedicato alla famiglia, inoltre, sono compresi un testo della moglie, Michela Brunelli, e un'intervista del figlio, Simone, che sta seguendo le orme del padre e attualmente è impegnato a Trapani nel settore giovanile. Questi i titoli dei capitoli: Gli inizi, I ringraziamenti, I capisaldi, La famiglia, I dolori, Le gioie, I giovani, I veterani, I compagni di viaggio, Il camp.

Per volere dell’Autore, i ricavi netti a lui spettanti derivanti dalla vendita del libro verranno devoluti, a sua cura, alla Casa della Carita di Corticella di Bologna (via Del Tuscolano, 97) dove mercoledì 23 ottobre alle 20:30 è prevista la prima presentazione del libro. La seconda si terrà invece martedì 29 ottobre 2019, alle ore 21, presso la sede della Fortitudo Bologna (via San Felice).

Il libro costa 18 euro e potrà essere acquistato nel corso delle presentazioni o richiedendolo a Eurocamp (18 euro + spese postali), scrivendo una email a pillacanestro@eurocamp.it ]]>
Fri, 11 Oct 2019 09:17:00 UTC
<![CDATA[Provvedimenti disciplinari - Serie A1 femminile. Gare del 9 ottobre 2019 ]]> Serie A1 femminile
Seconda giornata di andata - Gare del 9 febbraio 2019

IREN FIXI TORINO. Ammenda di Euro 250,00 per non aver il dirigente addetto agli arbitri compiutamente assolto ai compiti prescritti. ]]>
Thu, 10 Oct 2019 10:48:00 UTC
<![CDATA[Altre notizie - Il 12 e il 13 ottobre il Tennis&Friends a Roma. Il playground FIP nel Villaggio dello Sport del Foro Italico. Check up gratuiti per il pubblico ]]> Torna Tennis & Friends e si rinnova la vicinanza della Federazione Italiana Pallacanestro alla manifestazione dedicata alla Salute e alla Prevenzione. Il 12 e il 13 ottobre il Foro Italico di Roma ospiterà la nona edizione dell’evento incentrato sulla promozione di un corretto stile di vita e sulla sensibilizzazione verso le diagnosi precoci, offrendo inoltre la possibilità per tutto il pubblico di effettuare check up gratuiti e visite specialistiche.

Nel weekend del Foro Italico sarà poi strettissima la sinergia fra Salute e Sport. Tante le Federazioni sportive amiche dell’evento, fra cui ovviamente la FIP, che allestirà il suo villaggio gonfiabile ed un playground per permettere a tutti i visitatori del Tennis & Friends di cimentarsi con la palla a spicchi.

Il commento del presidente FIP Giovanni Petrucci: “Tennis & Friends è giunto alla sua nona edizione. Congratulazioni al prof. Giorgio Meneschincheri, il primo che ha creduto in un progetto che anno dopo anno si è saputo ritagliare uno spazio sempre più importante nel calendario dei grandi eventi di Roma. Al di là del fascino del Villaggio della Salute e del Villaggio dello Sport, perfettamente allestiti al Foro Italico, sono i numeri del Tennis & Friends a meritare un plauso convinto: oltre 256.000 visitatori in nove edizioni e 75.000 check up gratuiti. In attesa di festeggiare insieme la decima edizione, la Federbasket è felice di partecipare nel weekend di ottobre, e dare a tutto il pubblico dell’evento, dai più piccoli ai più grandi, l’occasione di provare le emozioni che sa regalare la pallacanestro”.

Come di consueto, il Tennis & Friends vivrà il suo battesimo venerdì 11 ottobre, con un’intera mattinata dedicata agli studenti delle scuole di ogni ordine e grado del territorio del Lazio, che saranno coinvolti in attività didattiche e sportive, alternate a momenti di dibattito dedicati alla lotta contro il bullismo e alla sana alimentazione. Sabato 12 ottobre il Villaggio sarà aperto al pubblico dalle ore 9.00 alle ore 20.00. Domenica 13 ottobre dalle ore 9.00 alle ore 18.00. Ingresso libero.

Tennis & Friends è nato grazie alla collaborazione con la Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS ed è sostenuto da: Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero della Difesa, Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca, Ministero della Salute, Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Regione Lazio, Roma Capitale, CONI, Sport e Salute SpA e le maggiori Federazioni Sportive.

Tutte le info su www.tennisandfriends.it
]]>
Thu, 10 Oct 2019 07:56:00 UTC
<![CDATA[Nazionale A femminile - Raduno di Montegrotto Terme (13-14 ottobre), le Azzurre convocate da coach Capobianco ]]> A qualche mese di distanza dalla conclusione dell'EuroBasket Women 2019, è tempo di tornare al lavoro per la Nazionale Femminile. Il nuovo corso tecnico affidato ad Andrea Capobianco, che già ha allenato le Azzurre dal 2015 al 2017, si inaugura lunedì 13 ottobre a Montegrotto Terme (Padova), con un raduno che precede di un mese il primo impegno ufficiale.

Il 14 novembre Cagliari ospiterà infatti Italia-Repubblica Ceca (ore 20.30, diretta SkySportHD), prima partita dell'EuroBasket Women 2021 Qualifiers in vista dell'Europeo che si giocherà in Spagna e Francia nel giugno 2021. Le Azzurre sono state inserite nel girone D, che comprende anche Romania e Danimarca.

Il raduno di Montegrotto Terme saluterà anche l'ingresso nello staff tecnico di Kathrin Ress, scelta da coach Capobianco come sua assistente.

"A Montegrotto - spiega coach Capobianco - mancheranno solo Sottana e Zandalasini, che giocano all'estero, oltre a Francesca Dotto, che abbiamo deciso di non convocare per permetterle di recuperare la condizione al 100%. Sarà un grande piacere per me rivedere e riparlare con molte ragazze che ho avuto il piacere di allenare in passato, altre le conoscerò in questa occasione. Lo staff medico-sanitario, insieme al preparatore fisico Matteo Panichi, è stato confermato in blocco mentre nel ruolo di miei assistenti ci sono due belle novità. Kathrin Ress, che ho avuto la fortuna di allenare, saprà dare un contributo importantissimo, esattamente come faceva da giocatrice. Massimo Romano è da anni l'assistente della nostra Under 20 e si è messo al collo diverse medaglie, a livello umano e tecnico sarà un valore aggiunto".

Le Azzurre
Olbis Andrè Futo (’98, 1.86, C, Famila Schio)
Beatrice Attura ('94, 1.70, P, Vigarano)
Alexandra Ciabattoni ('94, 1.83, A, Umana Reyer Venezia)
Sabrina Cinili (’89, 1.91, A, Famila Schio)
Martina Crippa (’89, 1.78, G, Famila Schio)
Valeria De Pretto (’91, 1.85, A, Umana Reyer Venezia)
Martina Fassina (’99, 1.83, G, Famila Schio)
Gaia Gorini (’92, 1.81, P, Umana Reyer Venezia)
Jasmine Keys (’97, 1.90, A, Famila Schio)
Sara Madera ('00', 1.86, A-C, Le Mura Lucca)
Giuditta Nicolodi (’95, 1.85, A, Virtus Eirene Ragusa)
Samantha Marie Ostarello ('91, 1.88, A, San Martino di Lupari)
Ilaria Panzera (’02, 1.78, G, Geas Sesto San Giovanni)
Elisa Penna (’95, 1.91, C, Umana Reyer Venezia)
Nicole Romeo (’89, 1.66, P, Passalacqua Ragusa)
Giulia Rulli ('91, 1.85, A, Basket Costa x l'Unicef)
Valeria Trucco (’99, 1.92, A, Libertas Moncalieri)
Costanza Verona ('99, 1.70, P, Geas Sesto San Giovanni)

A disposizione
Beatrice Del Pero ('99, 1.78, G, Pallacanestro Torino)
Elisa Ercoli (’95, 1.90, C, Geas Sesto San Giovanni)
Martina Kacerik ('96, 1.80, G, Virtus Eirene Ragusa)
Giulia Natali ('02, 1.76, G, Vigarano)
Marida Orazzo ('94, 1.74, G, Pallacanestro Femminile Broni)

Lo staff
Responsabile SSNF: Gaetano Laguardia
Allenatore: Andrea Capobianco
Assistente: Massimo Romano
Assistente: Kathrin Ress
Preparatore Fisico: Matteo Panichi
Medico: Piergiuseppe Tettamanti
Fisioterapista: Davide Pacor
Osteopata: Giampaolo Cau
Addetto Stampa: Giancarlo Migliola
Addetto ai Materiali: Francesco Forestan
Team Manager: Marco Gatta
Videomaker: Marco Cremonini

Il Programma
13 Ottobre
Ore 23.00 Inizio raduno presso Hotel Petrarca Terme - Piazza Roma, 23 (Montegrotto Terme, Padova)
 
14 Ottobre
Ore 10.30-12.30 Allenamento
Ore 16.30-19.30 Allenamento

Fine raduno

EuroBasket Women 2019 Qualifiers, la Formula
Le 33 squadre sono state divise in 9 Gironi, sei da quattro squadre e tre da tre. Accedono all'Europeo 14 Nazionali: le prime di ogni Gruppo e le cinque migliori seconde. Per il calcolo delle migliori seconde verranno esclusi i risultati ottenuti nel girone contro le squadre quarte classificate.

Il calendario delle Azzurre
14 novembre 2019
Italia-Repubblica Ceca

17 novembre 2019
Danimarca-Italia

12 novembre 2020
Romania-Italia

15 novembre 2020
Repubblica Ceca-Italia

4 febbraio 2021
Italia-Danimarca

7 febbraio 2021
Italia-Romania

Tutti i Gironi
Girone A
Islanda, Slovenia, Grecia, Bulgaria
Girone B
Israele, Svezia, Montenegro
Girone C
Russia, Svizzera, Bosnia Erzegovina, Estonia
Girone D
ITALIA, Romania, Repubblica Ceca, Danimarca
Girone E
Serbia, Lituania, Turchia, Albania
Girone F
Polonia, Gran Bretagna, Bielorussia
Girone G
Belgio, Portogallo, Ucraina, Finlandia
Girone H
Paesi Bassi, Ungheria, Slovacchia
Girone I
Germania, Lettonia, Croazia, Macedonia ]]>
Wed, 9 Oct 2019 13:31:00 UTC
<![CDATA[Altre notizie - Disservizio sito Fip. Portale attualmente online ma proseguono le attività di manutenzione ]]> La Federazione Italiana Pallacanestro informa che il sito federale fip.it è di nuovo online.
Sono stati effettuati interventi di manutenzione straordinaria per individuare la causa che nei giorni scorsi ne ha determinato prima il rallentamento e successivamente l'impossibilità di accesso.

Queste attività hanno individuato la presenza di file malevoli che possono aver influito sul corretto funzionamento del sito. Sono tutt'ora in corso ulteriori indagini che nelle prossime ore potrebbero nuovamente influenzare la corretta visualizzazione del sito.

La Fip si scusa per il disagio e conferma la massima attenzione per la risoluzione definitiva del problema. ]]>
Wed, 9 Oct 2019 12:53:00 UTC
<![CDATA[Lutti - E' morto Filippo Penati, presidente Allianz Geas Sesto San Giovanni. Le condoglianze del presidente Petrucci ]]> Ci ha lasciati, all'età di 66 anni, Filippo Penati, presidente della società Allianz Geas Sesto San Giovanni di serie A1 femminile ed ex presidente della Provincia di Milano. Era da tempo malato.

Alla famiglia Penati la sincera vicinanza e le condoglianze del presidente della FIP Giovanni Petrucci, a titolo personale e a nome del Consiglio Federale. ]]>
Wed, 9 Oct 2019 09:27:00 UTC
<![CDATA[Altre notizie - Secondo turno di Coppe. Milano in casa contro lo Zalgiris. Trasferte per Brescia, Venezia e Trento. Virtus in casa contro Maccabi Rishon LeZion ]]> Seconda giornata di Coppe. In attesa dell’inizio della FIBA Basketball Champions League (15 ottobre) e della Euroleague Women (16 ottobre) saranno 5 le italiane impegnate tra Euroleague e Eurocup.

In Euroleague Milano esordisce davanti al pubblico di casa. Dopo la sconfitta tedesca contro il Bayern, gli uomini di Messina cercano il riscatto ospitando lo Zalgiris Vilnius di coach Jasikevicius. Negativo anche l’avvio dei lituani, che in casa sono stati travolti dal Baskonia di Achille Polonara col risultato di 58-70.

In Eurocup solo una delle quattro formazioni italiane giocherà in casa: la Segafredo Virtus Bologna che ospiterà il Maccabi Rishon LeZion. Dopo l’ottimo avvio contro l’Ulm, la squadra di Djordjevic ha ritrovato in campionato il genio di Milos Teodosic e aggiunto il vice campione del Mondo argentino Delia. Armi in più per provare a battere gli israeliani, esordienti assoluti in questa coppa e già battuti nettamente dal Promitheas nella prima giornata (88-55).
La settimana di Eurocup verrà aperta martedì dalla Germani Brescia, attesa dalla trasferta catalana contro la Joventut Badalona. I padroni di casa dovrebbero recuperare Nikos Zisis, assente nella sconfitta contro Nanterre la scorsa settimana. Coach Esposito predica costanza di rendimento dopo la bella prestazione all’esordio contro Kazan.
Per Trento, reduce da due sconfitte consecutive tra campionato e Coppa, c’è l’ostacolo Buducnost. A Podgorica l’Aquila incrocerà la strada di Scott Bamforth, che l’anno scorso ha vinto la FIBA Europe Cup con Sassari. Entrambe le squadre sono alla ricerca del primo successo europeo stagionale.
Ancora un coach italiano sulla strada della Reyer. Dopo Trinchieri contro il Partizan, è la volta di Luca Banchi sulla panchina del Lokomotiv Kuban Krasnodar (l’assistente è Alessandro Magro). Anche in questo caso le due formazioni cercano la prima affermazione europea 2019/2020 (russi battuti a Vilnius dal Rytas 92-86). Nel roster di Banchi vecchie volpi come Fridzon e Kalnietis.

Euroleague
A|X Exchange Milano-Zalgiris Kaunas
Venerdì 11 ottobre, 20.45 Eurosport Player

Eurocup
Joventut Badalona-Germani Brescia Leonessa
Martedì 8 ottobre, 20.45 Eurosport Player

Segafredo Virtus Bologna-Maccabi Rishon LeZion
Mercoledì 9 ottobre, 21.15 Eurosport 2

Lokomotiv Kuban Krasnodar-Umana Reyer Venezia
Mercoledì 9 ottobre, 19.00 Eurosport Player

Buducnost Podgorica-Dolomiti Energia Trentino
Mercoledì 9 ottobre, 19.45 Eurosport Player
]]>
Tue, 8 Oct 2019 09:57:00 UTC
<![CDATA[Nazionali 3x3 - 3x3. FIBA e CIO approvano le modalità di Qualificazione ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020 ]]> La FIBA e il CIO hanno confermato ed approvato le modalità di Qualificazione per il Torneo di basket 3x3 dei prossimi Giochi Olimpici di Tokyo 2020 (25-29 luglio) dove debutterà come disciplina olimpica.

Sono otto le squadre maschili ed altrettante quelle femminili che parteciperanno all’Olimpiade del prossimo anno.
Le modalità di Qualificazione sono:
1. Le prime quattro squadre maschili e le prime quattro femminili del ranking FIBA 3x3 per Federazioni
2. 3 squadre maschili e 3 squadre femminili dal Torneo di Qualificazione Olimpica
3. 1 squadra maschile e 1 squadra femminile dal cosiddetto “Universality Olimpic Qualifying Tournament” a cui parteciperanno le squadre che non hanno superato il Torneo di Qualificazione.

La FIBA e il CIO hanno convenuto che solo una squadra nazionale del Giappone potrà partecipare direttamente ai Giochi e quindi entrare nelle quattro qualificate dal ranking. Sarà quella che ha la posizione più alta nel confronto fra ranking FIBA 3x3 maschile e femminile. L’altra Nazionale giapponese parteciperà al Torneo di Qualificazione Olimpica, se già qualificata, oppure all’Universality Olimpic Qualifying Tournament.

Il prossimo 1 novembre la FIBA annuncerà le prime otto squadre (quattro maschili e quattro femminili) che si sono qualificate per i Giochi Olimpici in base al ranking. L’annuncio verrà fatto a Utsunomiya (Giappone) alla vigilia della fase finale della FIBA 3x3 World Tour 2019.

Il Torneo di Qualificazione si terrà nel Marzo del prossimo anno a cui parteciperanno 40 squadre (20 maschili e 20 femminili) provenienti dal ranking FIBA 3x3 insieme alle squadre che hanno vinto una medaglia alla FIBA 3x3 World Cup 2019 (se non già qualificate). Come già detto da questo Torneo si qualificheranno 3 Nazionali maschili e 3 Nazionali femminili.

All’Universality Olimpic Qualifying Tournament parteciperanno sei nazionali maschili e sei nazionali femminili in base a due criteri:
1. La posizione nel ranking FIBA 3x3 per Federazioni
2. Non aver partecipato alle due edizioni precedenti dei Giochi Olimpici (a prescindere se nel Torneo maschile o in quello femminile).
La prima Nazionale maschile e la prima femminile, alla fine dell'Universality Olimpic Qualifying Tournament accederanno ai Giochi di Tokyo 2020.

Date e località precise dei due tornei di qualificazione olimpica saranno comunicato a breve dalla FIBA.
]]>
Mon, 7 Oct 2019 13:54:00 UTC
<![CDATA[Provvedimenti disciplinari - Serie A e serie A2, gare del 5-6 ottobre 2019 ]]> Serie A
Terza giornata di andata - Gare del 5-6 ottobre 2019

HAPPYCASA BRINDISI. Ammenda di Euro 1.500,00 per guasto delle attrezzature obbligatorie (cronometro), con recidiva.

DOLOMITI ENERGIA TRENTO. Ammenda di Euro 450,00 per offese collettive sporadiche del pubblico agli arbitri.

DOLOMITI ENERGIA TRENTO. Ammonizione per guasto delle attrezzature obbligatorie (instant replay)

OPENJOBMETIS VARESE. Ammenda di Euro 1.800,00 per offese collettive frequenti del pubblico verso la squadra avversaria e un tesserato avversario ben individuato.

S. BERNARDO CANTÙ. Ammenda di Euro 450,00 per offese collettive sporadiche del pubblico agli arbitri.

SEGAFREDO VIRTUS BOLOGNA. Ammenda di Euro 900,00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri.

DE'LONGHI APPLIANCES TREVISO. Ammenda di Euro 450.00 per offese collettive sporadiche del pubblico agli arbitri.

DE'LONGHI APPLIANCES TREVISO. Ammonizione per mancanza di acqua calda nello spogliatoio degli arbitri.

DE'LONGHI APPLIANCES TREVISO. Ammonizione per rilevante irregolarità delle attrezzature obbligatorie (sirena di fine periodo poco udibile).

Serie A2
Girone Ovest
Prima giornata di andata - Gare del 6 ottobre 2019


BERGAMO BASKET 2014. Squalifica del campo per 1 gara perché al termine della partita, più tifosi entravano in campo per festeggiare; alcuni di essi esultavano nelle vicinanze dei giocatori avversari con chiaro intento irrisorio, fatto che non degenerava per il pronto intervento dei dirigenti di entrambe le società. ]]>
Mon, 7 Oct 2019 13:49:00 UTC
<![CDATA[High School BasketLab - A2 Femminile, High School BasketLab battuta da Umbertide 40-60 ]]> Nella seconda giornata del Girone Sud dell'A2 Femminile l'High School BasketLab è stata sconfitta da La Bottega del Tartufo Umbertide 40-60. La miglior marcatrice della squadra di coach Lucchesi è stata Vittoria Blasigh con 8 punti.

Nella terza giornata l'HSBL affronterà in trasferta il Nelli 1967 Viterbo.

Il tabellino
High School BasketLab - La Bottega del Tartufo Umbertide 40-60 (10-15, 24-33, 28-47, 40-60)
High School BasketLab: Logoh 4 (2/2), Blasigh 8 (4/6, 0/4), Ronchi 3 (1/3, 0/2), Varaldi 6 (2/4, 0/1), Susca (0/2 da tre), Braida 2 (1/5), Volpe (0/1), Arado 2 (1/2), Savatteri 4 (0/4), Keshi 5 (2/2, 0/1), Medeot 5 (2/3), Rescifina 1 (0/2). All. Lucchesi
Tiri da 2: 15/34 - Tiri da 3: 0/10 - Tiri Liberi: 10/16 - Rimbalzi: 38 7+31 (Savatteri 9) - Assist: 4 - Palle Recuperate: 5 (Savatteri 2) - Palle Perse: 26 (Arado 4)
Umbertide: Pompei 4 (2/2, 0/4), Giudice 14 (2/4, 3/7), Bartolini 2 (1/1, 0/1), Kotnis 4 (2/4, 0/1), Prosperi 14 (5/7, 1/2), Gambelunghe (0/1, 0/1), Spigarelli (0/1), Moriconi 7 (1/3, 1/3), Paolocci 2 (1/6, 0/4), Cassetta (0/2), Giuseppone 7 (2/5, 1/2), De Cassan 6 (1/3). All. Contu
Tiri da 2: 17/39 - Tiri da 3: 6/25 - Tiri Liberi: 8/18 - Rimbalzi: 37 13+24 (Giuseppone 6) - Assist: 9 (Kotnis 3) - Palle Recuperate: 13 (Prosperi 4) - Palle Perse: 10 (Moriconi 4)
Arbitri: Vincenzo A., Correale D.

I risultati della seconda giornata del Girone Sud dell'A2 Femminile
Gruppo Stanchi Athena Roma - Cus Cagliari 57-72
Virtus Surgical Cagliari - Nico Basket Femm. 69-76
San Salvatore Selargius - Belli 1967 Viterbo 64-45
E-Work Faenza - Farmacia del Tricolle Basket Ariano Irpino 60-49
RR Retail Galli San Giovanni Valdarno - Jolly Acli Livorno 80-53
High School BasketLab - La Bottega del Tartufo Umbertide 40-60
Fe.Ba. Civitanova Marche - La Molisana Campobasso 52-82
Riposa: CA Carispezia Cestistica Spezzina ]]>
Sun, 6 Oct 2019 18:34:00 UTC
<![CDATA[Nazionali 3x3 - FIBA 3x3 U23 World Cup, Lanzhou (Cina). Gli Azzurri non raggiungono le Semifinali. Battuti dalla Russia 16-18 d1ts che vince poi il Mondiale ]]> Una sconfitta che fa rabbia e contemporaneamente indica il valore internazionale degli Azzurri.

La Nazionale maschile 3x3 U23 non raggiunge le Semifinali del Campionato del Mondo FIBA World Cup 3x3 U23 di Lanzhou (Cina). Viene eliminata dalla Russia per 16-18 nei Quarti nel tempo supplementare, chiude al sesto posto nella classifica finale, ma dimostra di poter essere protagonista a livello internazionale. La Russia, poi, diventerà per il secondo anno consecutivo campione del mondo battendo in finale l'Ucraina 21-11. Quella stessa Ucraina contro cui l'Italia aveva vinto nelle qualificazioni (21-18) e che per uno solo punto, per la classifica avulsa, era risultata prima nello stesso Girone C di qualificazione.

Nei Quarti contro la Russia gli Azzurri non si lasciano intimorire dalla possanza fisica degli avversari, hanno un atteggiamento positivo e rimangono concentrati anche quando i Russi cercano di scappare in una gara intensa, fisica e di grande agonismo. La Russia va pericolosamente avanti 13-16 a due minuti dalla fine, approfittando di un calo di tensione degli Azzurri. Non è finita, però: a 34 secondi dalla fine Leonardo Toté pareggia, dopo un canestro da due di Giorgio Bonaventura, e si va al supplementare, dove, in base alle regole 3x3 vince la squadra che per prima segna due punti.
Gli Azzurri cercano il tiro risolutivo da due, che non trovano, mentre i Russi scelgono di segnare un punto alla volta. Cinque gli errori dei Russi sotto canestro, contro la coriacea difesa italiana, ma alla fine questa strategia si rivela vincente. L'Italia perde 16-18 e la Russia va in semifinale dove affronterà e batterà prima la Serbia (21-17) e poi l'Ucraina. La Russia, infine, ha vinto sette gare su sette. Tutte raggiungendo i 21 punti: l'Italia è l'unica che l'ha costretta al supplementare.
Amarezza comprensibile, quindi, per i nostri under 23, ma anche la certezza di poter competere alla pari ai livelli più alti. "Il rammarico per non aver chiuso la partita con la Russia e per non aver fatto, diciamo, il colpaccio, c'è -spiega Carlo Fumagalli, capitano della Nazionale maschile- anche se il rammarico maggiore per me, Bruno, Leonardo e Giorgio è aver affrontato in modo leggero la prima partita, quella con il Brasile, sia perché il viaggio per arrivare a Lanzhou è stato problematico, sia per la freddezza, perché l'ultima
gara insieme è stato ad agosto alla Nations League. Per cui se avessimo vinto con il Brasile, forse sarebbe stato un tutto un altro Mondiale diverso. Detto ciò siamo arrivati al Mondiale come tredicesimi nel ranking, ripartiamo che siamo sesti, battendo una finalista (l'Ucraina) e perdendo all'overtime con l'altra, la Russia. Ci siamo dimostrati all'altezza di tutti anche della stessa Russia che è formata da quattro ragazzi che giocano il 3x3 come prima disciplina. Io sono felice, per molti versi, anche se il rammarico c'è, ma non è enorme.
"La FIBA 3x3 U23 World Cup è stata un'esperienza indescrivibile. A tutti i livelli. Penso una cosa banale e personale. Dopo la Nations League e il Mondiale il mio Inglese è migliorato di più che in anni e anni di superiori. Qui lo sei costretto a praticare e parlare. Arricchimento immenso, non solo sul piano sportivo, e poi abbiamo avuto l'importante occasione di rappresentare il nostro paese che non è una cosa che capita a tutti. E' vero abbiamo avuto problemi logistici, di viaggio, peccato essere arrivati un po' tirati e non aver giocato nella prima giornata come nella seconda. A detta di tutti siamo stati una delle squadre più divertenti, speriamo di diventare più solidi, come la Russia, che magari diverte di meno, ma è un po' più cinica" conclude il capitano Fumagalli.

In campo femminile il Campionato del Mondo è stato vinto dal Giappone che ha battuto la Russia 19-14 in Finale. Terzo posto per la Francia che ha superato la Bielorussia 20-14. Giappone e Francia provengono dal girone D di qualificazione, lo stesso dell'Italia. Il che riqualifica la partecipazione della Nazionale femminile U23 3x3 a edizione del Campionato del Mondo.


Italia-Russia 16-18 d1ts
Italia. Mascolo 6, Totè 3, Fumagalli 3, Di Bonaventura 4.


Nazionale Maschile U23
1 Di Bonaventura Giorgio (1997, 195, Svincolato)
2 Fumagalli Carlo (1996, 188, NPC Rieti Pallacanestro)
3 Mascolo Bruno (1996, 190, Bertram Derthona Basket Tortona)
4 Totè Leonardo (1997, 210, Carpegna Prosciutto Pesaro)

Nazionale Femminile U23
1 Andrè Olbis Futo (1998, 192, Famila Schio)
2 Policari Elisa (1997, 185, Alpo Basket Villafranca)
3 Santucci Mariella (1997, 174, University Of Toledo)
4 Trucco Valeria (1999, 192, Akronos Tech Moncalieri)

Staff
Medico Gilberto Martelli
Fisioterapista Davide Becchio
Funzionario FIP Amerigo Mura
Team Director Giancarlo Migliola (Nazionale U23 femminile)



]]>
Sun, 6 Oct 2019 06:15:00 UTC
<![CDATA[High School BasketLab - HSBL, all'Arena Altero Felici la squadra di coach Lucchesi affronta Umbertide (6 ottobre, ore 18.00). Diretta su YouTube Italbasket ]]> Prima casalinga per l'High School BasketLab nel Girone Sud del campionato di A2 Femminile. Dopo la sconfitta nella prima giornata contro il Nico Basket Femminile, all'Arena Altero Felici di Roma (via Flaminia 867, palla a due alle ore 18.00), la squadra di coach Lucchesi affronta La Bottega del Tartufo Umbertide.

La partita sarà trasmessa in diretta streaming sul canale YouTube Italbasket.


High School BasketLab
Arianna Arado (2004, 1.82, A, Amatori Savona)
Vittoria Blasigh (2004, 1.74, P, Sporting Udine)
Valentina Braida (2003, 1.80, Sporting Udine)
Ashley Chinenye Egwoh (2002, 1.85, Lumaka Reggio Calabria)
Promise Nne Dinma Keshi (2003, 1.77, Raptors Basketball Mestrino)
Vittoria Lavinia Lanzilotti (2004, 1.82, A, Milano Basket Stars)
Caterina Logoh (2003, 1.75, Vis Castelfidardo)
Laura Medeot (2003, 1.85, A, Alba Cormons)
Anna Daria Rescifina (2003, 1.79, Giuseppe Rescifina Messina)
Sara Ronchi (2003, 179, Biassono)
Lucia Adele Savatteri (2001, 1.91, C, Eirene Virtus Ragusa)
Stefania Susca (2004, 1.82, A, I Delfini Monopoli)
Sofia Varaldi Taeko (2003, 1.85, SSD Laposmile Torino)
Sara Volpe (2003, 1.77, Libertas Gym and Basket)

Staff
Delegata al Progetto: Mara Invernizzi
Responsabile Organizzativo: Marco Gatta
Responsabile Tecnico: Giovanni Lucchesi
Assistenti: Davide Malakiano, Angela Adamoli
Tutor: Carolina Gatta
Staff Medico e Fisioterapico designato dal CONI ]]>
Sat, 5 Oct 2019 07:29:00 UTC
<![CDATA[Altre notizie - Nelle Commissioni FIBA 2019-23 Masciadri, D'Alie e Palombarini ]]> La FIBA ha comunicato i membri delle Commissioni, dei Gruppi di Lavoro e delle task force per il quadriennio 2019-2023.

Interamente al femminile la rappresentanza dell'Italia, con le nomine di Raffaella Masciadri nella Commissione Giocatori (presidente Dirk Nowitzki), di Rae Lin Marie D´Alie nella Commissione 3x3 (presidente Andrei Kirilenko), e di Sandra Palombarini nella Commissione Competizioni femminili (presidente della Commissione Competizioni Jorge Garbajosa).

Qui la lista completa delle Commissioni FIBA.
]]>
Fri, 4 Oct 2019 15:05:00 UTC
<![CDATA[Altre notizie - GIBA, per il quinto anno il progetto di solidarietà per i giocatori senza squadra ]]> La GIBA conferma per il quinto anno consecutivo il proprio progetto di sussidio ai giocatori senza squadra.

La misura è stata creata nel 2015, su proposta dei giocatori presenti nel Direttivo della GIBA, quale reale strumento di solidarietà verso i colleghi di lavoro meno fortunati. L’Associazione è stata la prima in Europa a proporlo.

Quest’anno, i giocatori di basket iscritti alla GIBA – che hanno più di 23 anni, nella stagione 2018/2019 hanno giocato in Serie A, Serie A2 o Serie B e hanno giocato almeno 5 stagioni in campionati nazionali – se fra il 7 e il 18 ottobre 2019 saranno senza contratto ma ne staranno cercando uno, potrebbero ottenere il sussidio di disoccupazione. Il sussidio è previsto anche per le giocatrici di Serie A1 Femminile.

Le richieste saranno vagliate in ordine di arrivo e soddisfatte a seconda del budget a disposizione.

Per tutte le info, consultare il link: www.giba.it/sussidio-disoccupazione-giocatori


Per ogni ulteriore chiarimento, la Segreteria della GIBA è a disposizione al numero telefonico 051.6231086. ]]>
Fri, 4 Oct 2019 10:30:00 UTC